Benevento, dal 13 novembre vietato il transito ai pedoni in centro storico dalle 18 di venerdì, sabato e domenica

Vietato lo stazionamento dei minori dalle 18; chiuso il cimitero nei giorni festivi; stop al mercato di Santa Colomba; sulle panchine due persone

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, con la Ordinanza n. 108619 del 6 novembre, ha prorogato fino al 3 dicembre:

  • la chiusura al pubblico in tutti i venerdì, i sabati e le domeniche, nonché nei giorni festivi e prefestivi, dalle ore 18,00 alle ore 22,00 delle sotto indicate strade e piazze cittadine, fatta salva la possibilità di accesso, e di deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti per il solo asporto e alle abitazioni private:
    a) Zona Movida: Via Mario la Vipera, Via C. De Juliis, Piazza Arechi 11, Via Cardinal di Rende, Largo Verdi, Piazza Piano di Corte, Vico III Trescene, Via B. Camerario, Via E. Mutarelli;
    b) Zone Alta: Piazza Risorgimento;
    c) Rione Libertà: intera zona di P.zza San Modesto;
    [Non si precisa se è vietato accedere ad altre abitazioni. Non si precisa se è consentito l’accesso anche agli studi professionali e alle sedi di attività imprenditoriali] 
  • Confermato che “dalle ore 22 alle ore 5 dei suddetti giorni vige, anche negli spazi urbani sopra elencati, il divieto di spostamento – assorbente rispetto alla disposizione di cui al precedente punto 1 – sancito dal DPCM del 03/11/2020 salvo le eccezioni ivi previste”
  • il divieto di consumare cibi e bevande dalle ore 18 alle ore 22 in tutti i luoghi pubblici (strade, piazze, giardini ect.), anche diversi da quelli sopra individuati, significando che dopo le ore 22 vige il più generale ed assorbente divieto di spostamento
  •  la chiusura al pubblico, dalle ore 18,00 alle ore 9 del giorno successivo, dei parchi pubblici cittadini (Villa Comunale, giardini De Falco e Piccinato, area ponte Tibaldi, parco archeologico dell’Arco del Sacramento, e l’Hortus Conclusus);

 

Con la Ordinanza n.110869 del 12 novembre, il sindaco ha disposto:

  • fino al 03/12/2020 la chiusura al pubblico in tutti i venerdì, i sabati e le domeniche, nonché nei giorni festivi e prefestivi, dalle ore 18,00 alle ore 22,00, delle sotto indicate strade e piazze cittadine, fatta salva la possibilità di accesso, e di deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private: c.so Garibaldi e relative piazze e traverse, segnatamente Via Traiano comprese le aree circostanti l’Arco, nonché P.za Roma e Via Annunziata (spazio antistante ingresso di Palazzo Mosti);

[Non si precisa se è vietato accedere alle abitazioni di parenti e amici. Non si precisa se è consentito l’accesso anche agli studi professionali e alle sedi di attività imprenditoriali] 

  • dalle ore 22 alle ore 5 dei suddetti giorni vige, anche negli spazi urbani sopra elencati, il generale divieto di spostamento – assorbente rispetto alla disposizione di cui al precedente punto 1 – sancito dal DPCM del 03/11/2020 salvo le eccezioni ivi previste;
  • Vietato il ritrovo e lo stazionamento dei minori nei luoghi nei giorni nella fasce orarie indicati nella precedente Ordinanza prot. prot. 108619 del 06/11/2020 (cioè dalle ore 18 di venerdì- sabato e domenica nella zona Movida; piazza Risorgimento e piazza S. Modesto) e in Corso Garibaldi, traverse e piazze sempre dalle 18 degli stessi giorni.
  • sulle panchine dell’intero territorio cittadino potranno prendere posto due persone per volta oppure un minore o una persona non autosufficiente con il rispettivo accompagnatore, sempre nel rispetto del prescritto distanziamento interpersonale;
  • è interdetto l’accesso dei visitatori al Cimitero Comunale nelle domeniche e giorni festivi 
  • è sospeso lo svolgimento del mercato regionale del sabato nell’area Santa Colomba;

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.