Gli aiuti per le famiglie dal Cura Italia

Le più importanti misure destinate alle famiglie. (Artt. da 60 a 71 del Decreto Legge Cura Italia)

Il decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, meglio conosciuto come Cura Italia, ha previsto diverse misure per potenziare il Servizio Sanitario Nazionale, sostenere il lavoro e potenziare gli Ammortizzatori Sociali, sostenere la liquidità attraverso il sistema bancario nonché per potenziare la liquidità in favore di famiglie ed imprese anche attraverso particolari misure fiscali.

Congedo parentale e Bonus baby sitting:

Congedo straordinario per i genitori che a causa della chiusura delle scuole per l’emergenza coronavirus sono a casa per prendersi cura dei figli. I beneficiari della norma sono i lavoratori dipendenti e i collaboratori con figli fino a 12 anni. 

Detta platea può chiedere all’Inps il congedo con un limite massimo di 15 giorni per famiglia.

Il congedo può essere chiesto per un periodo continuativo o essere spezzettato tra i genitori e può essere retroattivo ovvero chiesto a partire dal 5 marzo, la data a partire dalla quale sono state chiuse le scuole. 

In alternativa si può chiedere un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting nel limite massimo complessivo di 600 euro, che salgono a 1.000 per i lavoratori dei settori: sanitario, Polizia di Stato, pubblica sicurezza e per i settori impegnati a fronteggiare l’emergenza Covid, da utilizzare per il periodo di chiusura delle scuole. 

Proroga sfratti abitativi e non:  

Fino al 30 giugno 2020

Pagamento contributi INPS 

Per il lavoro domestico (collaboratrici familiari, colf). Il pagamento di quelli in scadenza dal 23 febbraio al 31 maggio 2020 potranno essere pagati dopo il 10 giugno 2020. L’operazione sarà al netto di sanzioni e interessi. 

Esami per nuove patenti: 

Sospesi durante l’emergenza 

Carta di identità, patente di guida e nautica: 

I documenti in scadenza dal 18 marzo in poi saranno validi fino al 31 agosto 2020. 

Revisioni auto, moto o motorini:

Tutte le revisioni che sulla carta di circolazione hanno una scadenza fino al 31 luglio 2020 sono prorogate fino al 31 ottobre. 

Scadenza dell’RC Auto

Allungato di 15 giorni, portandolo a un mese, il periodo per la nuova polizza assicurativa. 

Proroga pagamento multe: 

Fino a fine maggio chi riceve la notifica di una multa la potrà pagare con lo sconto del 30% entro 30 giorni, anziché gli abituali 5 giorni di tolleranza. La forma di pagamento scontato avrà efficacia dopo la scadenza del periodo di sospensione dai pagamenti, attualmente fissato al 3 aprile (di lì vanno calcolati i 30 giorni). L’agevolazione riguarda i verbali notificati o contestati fino al 31 maggio. 

Il Cura Italia prevede inoltre due stanziamenti per:  

Aiuti/contributi per persone indigenti

Viene incrementato di 50 milioni il Fondo per la distribuzione di derrate alimentari a persone indigenti. 

Scuola: didattica a distanza

Stanziati 85 milioni per potenziare la didattica a distanza. Nel dettaglio: 10 milioni vanno per acquistare licenze per piattaforme, cinque per la formazione del personale scolastico, 70 milioni consentiranno di mettere a disposizione degli studenti meno abbienti (in comodato d’uso) dispositivi digitali individuali (tablet, laptop).

Per queste ultime due misure bisogna attendere. 

N.B.: Con successivi articoli saranno approfondite le singole voci.

Giuseppe Gentilcore

Fonti

DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 – https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.