In attesa delle visite guidate, ecco “Pillole di storia dell’arte”

L’emergenza coronavirus ha interrotto anche le visite guidate in Campania, alla scoperta di luoghi molto belli e di storie particolari. Sono curate da varie associazioni che hanno contribuito, tra l’altro, al rilancio culturale di Napoli.

Tra queste c’è Megaride Art che in questo periodo di emergenza, in attesa di riprendere l’attività con le sue guide specializzate, propone “Pillole di storia dell’arte”.

Ne segnaliamo, una, “Renoir il pittore della gioia di vivere”

Megaride Art a proposito dei viaggi a Napoli del pittore, scrive: “Di Napoli, il golfo lo affascina per i suoi colori, l’atmosfera, come dimostra il dipinto raffigurante “La Baia di Napoli” reso con delicatezza e magia: un dipinto con una grande strada piena di persone che passeggiano e carrozze trainate da cavalli. Nella baia, spumeggiante, navigano le barche a vela, con lo stupendo panorama sullo sfondo in cui emerge, maestoso, il Vesuvio”.

Ecco il testo completo.

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.