Ezio Bosso: “La normalità non può essere contro natura”

Musicista, è morto a 48 anni per una grave malattia neurodegenerativa.

Nonostante le gravi difficoltà ha continuato a sorridere rimanendo in contatto con se stesso.

Questa è una delle sue ultime conversazioni con Propaganda Live: “Non c’è futuro senza vicinanza, gli uomini hanno bisogno di stare insieme”

Rendergli omaggio ci aiuta a ricordare che dobbiamo saper vivere “secondo natura”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.