Campania, scuole e università restano chiuse fino al 14 novembre

Sospesa anche l’attività delle scuole di infanzia per bambini da 0 a 6 anni.

Il Presidente della Regione Campania con la Ordinanza n. 86 del 30 ottobre , ha disposto:

SCUOLE-UNIVERSITA’

  • fino al 14 novembre 2020, su tutto il territorio regionale è confermata la sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole primaria e secondaria, fatta eccezione per lo svolgimento delle attività destinate agli alunni affetti da disturbi dello spettro autistico e/o diversamente abili, il cui svolgimento in presenza è consentito previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto;
  • è confermata la sospensione delle attività didattiche e di verifica in presenza (esami di profitto e verifiche intercorso) nelle Università, fatta eccezione per quelle relative agli studenti del primo anno, ove già programmate in presenza dal competente Ateneo;
  • dal 2 novembre 2020 e fino al 14 novembre 2020, è sospesa l’attività in presenza nelle scuole dell’infanzia, fatta eccezione per l’attività amministrativa e fermo restando l’obbligo di effettuare le riunioni da remoto. CHIARIMENTO n. 43 del 30 ottobre: “la disposizione si applica a tutti i servizi all’infanzia destinati alla fascia d’età 0-6 anni.  Resta ferma la possibilità per i soggetti rientranti nella predetta fascia d’età con situazioni di fragilità e/o disabilità di svolgimento, in presenza, delle attività, previa valutazione da parte dell’Istituto scolastico delle specifiche condizioni di contesto”.

TRASPORTI

  • fino al 14 novembre 2020, è confermato l’obbligo a tutte le aziende di trasporto pubblico locale di modulare l’erogazione dei servizi minimi essenziali in modo da evitare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto nelle fasce orarie della giornata in cui si registra la maggiore presenza di utenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.