bilancia tempo e soldi

Proroga Assicurazione e tassa auto e Rate di prestiti

Rispondiamo alle richieste di informazioni pervenuteci sulle proroghe dei termini per il pagamento della Tassa automobilista regionale, il rinnovo della Assicurazione per l’auto e le rate dei prestiti bancari. 

In qualche caso si tratta di “provvedimenti annunciati” e quindi non ancora trattati con articoli su questo sito che fanno sempre riferimento a decisioni ufficiali assunte dalle autorità competenti con leggi, regolamenti, atti amministrativi, ecc. 

Abbiamo per questo motivo, chiesto all’avv. Maurizio Zeoli, referente provinciale del Codacons, di aggiornarci sulle tre questioni segnalate.  

Tassa automobilistica regionale

La Regione Campania con la Delibera di Giunta n. 157 del 24 marzo 2020 ha disposto la sospensione del versamento della tassa automobilistica con scadenza nel periodo compreso tra il 24 marzo 2020 ed il 31 maggio 2020. Il termine per il pagamento è prorogato sino al 30 giugno 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi. 

E’ possibile anche aderire, sempre entro il 30/06/2020, per i periodi tributari decorrenti dal 01/01/2020, al sistema di addebito diretto del bollo auto su conto corrente bancario con possibilità di fruire di una riduzione del 10% dell’importo dovuto  Il mandato compilabile online e le relative istruzioni sono reperibili al seguente link: https://domiciliazione-bollo-campania.aci.it/​ “

Pagamento assicurazione RC Auto 

Per il pagamento della RC Auto al momento non è prevista alcuna proroga espressa dei termini di pagamento. L’unica norma specifica è contenuta nell’art.125, II comma, del D.L. n.18/2020 (cd.cura Italia) secondo cui  “Fino al 31 luglio 2020, il termine di cui all’articolo 170-bis, comma 1, del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, entro cui l’impresa di assicurazione è tenuta a mantenere operante la garanzia prestata con il contratto assicurativo fino all’effetto della nuova polizza, è prorogato di ulteriori quindici giorni.” 

In pratica la copertura assicurativa di tolleranza viene prorogata automaticamente di ulteriori 15 giorni (quindi per complessivi 30 giorni) dopo la scadenza della polizza. In sede di conversione del decreto Cura Italia è già stato approvato al Senato un emendamento che, se confermato, consentirà di ottenere la sospensione della polizza sino al 31 luglio, con conseguente proroga gratuita della copertura assicurativa durante il periodo di sospensione. Si tratta, ad avviso di chi scrive e del Codacons, di una misura minima di ristoro per l’utenza da parte delle Assicurazioni che hanno lucrato enormi vantaggi nel periodo di contenimento con tassi di sinistrosità abbattuti di oltre il 90%. Secondo il Codacons la norma dovrebbe prevedere anche l’obbligo per le compagnie di offrire sconti sui rinnovi delle polizze. Sarebbe il minimo visto il rischio vicino allo 0 lucrato dalle Assicurazioni. Staremo a vedere.

D.L. 18/2020, art. 125  https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg

Pagamento delle rate dei prestiti bancari 

In tema di pagamento prestito, alcuni Istituti di credito stanno accordando proroghe dei termini; si tratta però di iniziative singole ed al momento non vincolate da provvedimento di legge. 

Sussiste, però, in via generale la norma di cui all’art.3, comma 6 bis, del D.L. n.6/2020 secondo cui: “Il rispetto delle misure di contenimento di cui presente  decreto e’  sempre  valutata  ai fini dell’esclusione, ai sensi e per gli effetti  degli articoli 1218 e 1223 c.c., della responsabilita’ del  debitore, anche relativamente all’applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti.”. 

Di conseguenza nessuno potrà subire danni per il mancato pagamento di bollette, rate di mutuo, prestito bancario nel periodo in cui è stato costretto a rimanere a casa per l’emergenza covid e non per sua scelta.

Vedi articolo https://www.beneventocovid.it/soldi/mancati-pagamenti-con-emergenza-nessuna-responsabilta/

Fonte

Maurizio Zeoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.